keyboard_arrow_left Indietro

Idee forti «Punto di vista Peluche»

Purtroppo in molte famiglie che vivono in Svizzera le esperienze di violenza continuano a essere all’ordine del giorno. In questa fase della sua campagna di sensibilizzazione, Protezione infanzia Svizzera ha deciso di dare voce ai peluche, osservatori silenziosi della violenza. 
I figli non si comportano sempre come vorrebbero i genitori e così nascono scenate, discussioni, i genitori si mettono a urlare e non di rado reagiscono infliggendo punizioni che feriscono nel corpo e nella psiche. In molte famiglie che vivono in Svizzera queste punizioni sono all’ordine del giorno e purtroppo per molte di loro fanno ancora parte delle pratiche educative.

Dal punto di vista dei peluche

I peluche sono particolarmente vicini ai bambini e quindi sono anche attori passivi degli episodi di violenza. Nei momenti in cui i piccoli si sentono soli, i peluche stanno coraggiosamente accanto a loro, offrendo loro un po’ di sostegno e di sicurezza. Questi testimoni silenziosi sono i compagni fedeli dei più piccoli e vedono le cose da una prospettiva unica. Nella loro impotente fragilità riconosciamo l’impossibilità di reagire dei bambini: i peluche, ai quali viene data voce, trasmettono così il messaggio che c’è sempre un’alternativa alla violenza. L’obiettivo è che tutti riflettano su se stessi e che i genitori adottino pratiche educative che non si basino sulla violenza fisica o psicologica. «Con questo cambiamento di prospettiva, desideriamo sensibilizzare ulteriormente la società affinché parli e agisca a favore dei bambini, invece di far parlare solo i loro peluche», afferma Regula Bernhard Hug, direttrice del segretariato centrale di Protezione dell’infanzia Svizzera.

Sono solo un testimone silente
Un peluche non può parlare. Noi sì!
Qui potete trovare un consultorio o altre offerte d'aiuto.
Qui potete trovare offerte d'aiuto in caso di violenza domestica. 

Ordinare e comandare

Qui potete ordinare i cartelloni (A1, 59.4 x 84.1 cm).

Qui sotto potete scaricare i cartelloni, le immagini e i video:

Tamara Parham
Direttrice della communicazione
Telefono fisso +41 31 384 29 19
Telefono cellulare +41 76 392 13 27
tamara.parham@kinderschutz.ch

Tamara Parham
shopping_cart
Vai al carrello
0