keyboard_arrow_left Indietro

Cosa potete fare se sospettate casi di violenza?

Sospettate o sapete che qualcuno nella vostra cerchia di conoscenti è vittima di violenza domestica?
Nel vicinato sentite qualcuno litigare furiosamente, gridare o piangere? Proprio in questi tempi di isolamento è importante ascoltare e osservare attentamente determinate situazioni, perché in questo periodo le vittime di violenza domestica fanno più fatica a chiedere aiuto.
Ecco come potete aiutare: 
  • agite con molta cautela e non intervenite per conto vostro. Agire immediatamente ha senso solo in caso di estremo bisogno, per esempio se la vita di una persona è in pericolo: in questo caso chiamate il numero di emergenza 112 o la polizia al 117;
  • se sospettate o siete a conoscenza di atti di violenza domestica, chiedete sostegno a un servizio di consulenza. Qui trovate gli indirizzi di strutture alle quali rivolgervi in caso di bisogno e altre proposte;
  • la violenza domestica non è una faccenda privata, anche in questo caso meglio fare troppo che troppo poco;
  • offrite il vostro ascolto, quindi tenetevi in contatto con le vittime di violenza domestica.

Materiale e download

Protezione dell’infanzia Svizzera mette a vostra disposizione tutte le informazioni importanti e i materiali su questo argomento. In caso di domande, siamo a disposizione per offrirvi supporto: info@kinderschutz.ch

Offerte di prevenzione e corsi

L’impegno di Protezione dell’infanzia Svizzera

Protezione dell’infanzia Svizzera menziona la violazione dei diritti dei bambini e chiede la coerente attuazione della CRC ONU in Svizzera. La Fondazione interviene in dibattiti, agisce per proteggere i bambini e chiede che i responsabili politici creino strutture adatte ai bambini e alle famiglie.

shopping_cart
Vai al carrello
0