keyboard_arrow_left Indietro

Punti di vista di Marius Tschirky

Quando lavoravo come maestro di scuola dell’infanzia nel bosco, una volta o più alla settimana almeno un bambino oltrepassava i miei limiti con il suo comportamento, ma io riuscivo a restare professionale. Ora non lavoro più come maestro di scuola dell’infanzia, sono musicista per bambini, consulente pedagogico e papà. Mia figlia oltrepassa i miei limiti personali un paio di volte alla settimana, a volte di più, a volte di meno e a volte di brutto. Se poi subentra anche lo stress, le cose si mettono male… per entrambi. Ma l’adulto sono io. E dopo ognuno di questi episodi, mi chiedo: ‹Com’è possibile che una bambina di 9 anni sia riuscita a farti uscire dai gangheri? Dovresti sapere come si fa a prendere le distanze da certe situazioni. Sei un adulto e sei in grado di ridimensionare i suoi capricci e il suo “non voler mai pulire i denti”. Cerca quindi di essere attivamente adulto, datti da fare e gestisci la cosa›. Ce la possiamo fare, cari genitori, proprio perché siamo adulti e quindi abbiamo superato lo stadio in cui prendevamo tutto sul personale... o almeno si spera! Il mio trucco è riderci sopra, dapprima volutamente, consapevolmente e di solito un po’ in preda alla disperazione, affinché la volta successiva io riesca a ridere inconsapevolmente e, nella migliore delle ipotesi, in un futuro un po’ più lontano anche mia figlia riesca a riderci su… così che si possa farci una bella risata insieme!
Marius Tschirky
musicista, autore e pedagogo della natura (Foto: Beni Blaser)
Marius Tschirky
shopping_cart
Vai al carrello
0