Specialisti

Occupandosi di varie aree tematiche, Protezione dell’infanzia Svizzera acquisisce una serie di informazioni, che mette a disposizione degli specialisti  - in primo luogo di coloro i quali lavorano con bambini o adolescenti.

Protezione dell’infanzia Svizzera, impegnata nell’attività preventiva e politica, è alla guida del programma Genitori forti - Bambini forti® (SESK) e del servizio specializzato ECPAT Switzerland, impegnato nella lotta allo sfruttamento sessuale a fini commerciali e al traffico di minori.

Tematiche

Al momento Protezione dell’infanzia Svizzera si sta intensamente occupando delle tematiche Bambini nel contesto della violenza domestica, dell’educazione non violenta e e della salute psichica. Per quanto concerne quest’ultimo tema, l’interesse è focalizzato sui bambini coinvolti, direttamente o indirettamente, da genitori psichicamente provati. Riguardo alla violenza sessuale, Protezione dell’infanzia Svizzera da una parte tratta e approfondisce la tematica dello sfruttamento sessuale a fini commerciali e, dall’altra, pone l’accento sull’educazione sessuale dei bambini piccoli in chiave preventiva.

Attività e campagne

Alla sezione Attività & Campagne è possibile vedere come tali tematiche si traducano fattivamente nel lavoro di Protezione dell’infanzia Svizzera.

Protezione dell’infanzia Svizzera gestisce il percorso «Il mio corpo appartiene solo a me», una mostra interattiva nata con l’obiettivo di prevenire la violenza sessuale.

Il 30 aprile di ogni anno, in occasione del «No Hitting Day», Protezione dell’infanzia Svizzera richiama l’attenzione sul diritto di tutti i bambini di crescere al riparo da punizioni corporali.

Punti di vista & pubblicazioni specialistiche

Tramite prese di posizione, raccomandazioni all’attenzione del Parlamento e consultazioni, Protezione dell’infanzia Svizzera esprime posizioni e propone istanze in materia di tutela dei minori.

Ai fini del riconoscimento precoce da parte degli specialisti dei casi di maltrattamento di minori, Protezione dell’infanzia Svizzera ha pubblicato tre opuscoli.

Per medici con diverse specializzazioni: Maltrattamento di minori – protezione dell’infanzia. Una guida per il riconoscimento precoce e l’iter da seguire negli studi medici.

Per specialisti a contatto con bambini in età prescolastica: Riconoscimento precoce dei casi di violenza su bambini piccoli. Guida rivolta agli specialisti attivi in contesti socio-pedagogici prescolastici, con funzioni di sostegno, consulenza o terapia.

Per assistenti sociali: Come riconoscere la messa in pericolo del benessere del bambino nella prassi dell’assistenza sociale.

Sul tema dell’educazione sessuale nei bambini piccoli, Protezione dell’infanzia Svizzera ha elaborato una guida, che offre anche agli specialisti importanti informazioni sullo sviluppo psicosessuale e sulla prevenzione della violenza sessuale. All’interno della stessa area tematica, la presa di posizione sulla cosiddetta iniziativa di protezione adduce argomenti fondati e circostanziati.