Rete «Prevenzione degli abusi sessuali sui minori nell’ambito delle attività del tempo libero»

La prevenzione degli abusi sessuali sui minori è uno dei temi di cui si occupa Protezione dell’infanzia Svizzera. Per questo motivo, nel 2017 la Fondazione ha dato il proprio impulso alla creazione della rete «Prevenzione degli abusi sessuali sui minori nell’ambito delle attività del tempo libero» e ha assicurato il coordinamento della rete. La collaborazione garantita da alcuni servizi specializzati e organizzazioni della rete aiuta a ridurre il rischio di abusi sessuali e mette i responsabili in condizione di reagire in maniera competente in caso di sospetto.

Organizzazioni partner e struttura della rete

La rete nazionale riunisce le organizzazioni che si occupano di prevenzione degli abusi sessuali sui minori nell’ambito delle attività del tempo libero e che si prodigano a favore di una collaborazione coordinata a livello nazionale e di una posizione comune. Nella rete sono attive le seguenti organizzazioni:

  • Protezione dell’infanzia Svizzera, che assicura la guida e il coordinamento nazionale della rete e la rappresenta a livello politico;
  • le due organizzazioni partner Limita ed ESPAS: si tratta di due servizi specializzati che forniscono consulenza e propongono corsi di formazione sulla prevenzione degli abusi sessuali sui minori alle organizzazioni che propongono attività per il tempo libero nelle diverse regioni linguistiche (Limita nella Svizzera tedesca, ESPAS nella Svizzera francese e italiana). Il lavoro quotidiano di consulenza e di formazione di queste due associazioni si rifà ai principi contenuti nelle linee guida elaborate dalla rete (v. link poco più avanti).
  • Pro Juventute , Swiss Olympic und das e l’Ufficio federale dello sport rafforzano la collaborazione all’interno della rete. Questi partner si impegnano ad applicare le linee guida nazionali nel loro campo di attività.

La rete si prefigge di cercare e favorire lo scambio di esperienze su temi specifici con altre organizzazioni specializzate e con organizzazioni che propongono attività per il tempo libero, oltre a promuovere la collaborazione all’interno della rete stessa.

Struttura della rete
Linee guida

Obiettivi della rete

  • Posizione comune a livello nazionale: le organizzazioni specializzate condividono le loro competenze al di là delle frontiere linguistiche. Hanno collaborato all’elaborazione delle linee guida nazionali riguardanti la prevenzione degli abusi sessuali nel settore delle attività del tempo libero.
  • Coordinamento e creazione di una rete per migliorare la qualità: le organizzazioni specializzate e quelle che propongono attività per il tempo libero fanno lavoro di networking, consolidano la loro collaborazione, condividono le loro competenze e riflettono sulle loro pratiche attenendosi alle linee guida comuni.
  • Consolidamento della collaborazione con rappresentanti del settore pubblico: la Confederazione, i Cantoni, le città e i comuni sostengono e garantiscono attività di prevenzione efficaci e coordinate a livello nazionale nel settore delle attività del tempo libero.
  • Sensibilizzazione: i gruppi d’interesse e l’opinione pubblica vengono sensibilizzati sul tema degli abusi sessuali nell’ambito delle attività del tempo libero e informati sulle offerte di prevenzione nel settore delle attività del tempo libero.

Contatto

Coordinamento della rete:
Protezione dell’infanzia Svizzera: Myriam Kleiner, tempolibero@protezioneinfanzia.ch, Tel. 031 384 29 09

Formazione, consulenza e accompagnamento nella Svizzera tedesca:
Limita: Karin Iten, k.iten@limita-zh.ch, Tel. 044 450 85 20

Formazione, consulenza e accompagnamento nella Svizzera francese e italiana:
Espas: Marco Tuberoso, marco.tuberoso@espas.info, Tel. 0848 515 000