Politica

Protezione dell’infanzia Svizzera interviene nei dibattiti della politica e della società. L’interesse del bambino è sempre posto al centro di ogni nostra presa di posizione.

Nelle nostre raccomandazioni all’attenzione del Parlamento, prima di ogni sessione illustriamo se, e se del caso in quale modo, gli oggetti trattati nel processo legislativo tengono debitamente conto degli interessi e dei diritti dei bambini.

Le consultazioni offrono un’importante opportunità per prendere posizione sui progetti di legge.

Tramite prese di posizione, Protezione dell’infanzia Svizzera esprime pareri e formula richieste su altri aspetti della protezione dei minori.

L’integrazione e i partenariati giocano un ruolo fondamentale nel contesto dell’attività politica. Per questo motivo Protezione dell’infanzia Svizzera fa parte di diverse associazioni e promuove gli scambi e la cooperazione con numerose organizzazioni.

Per quanto riguarda i temi dello sfruttamento sessuale e della tratta di minori, Protezione dell’infanzia Svizzera è inoltre attiva a livello internazionale tramite il servizio specializzato ECPAT.

La base su cui poggia l’attività di Protezione dell’infanzia Svizzera è la Convenzione dell’ONU sui diritti dell’infanzia. Protezione dell’infanzia Svizzera addita le violazioni dei diritti dei bambini e incentiva un’attuazione coerente della Convenzione dell’ONU sui diritti dell’infanzia. La fondazione partecipa al dibattito, attivandosi a tutela dei bambini ed esigendo dalla politica svizzera strutture adatte ai bambini e alle famiglie.