Come convivere senza violenza

Ecco come ci proteggiamo a casa

Grazie ai cartelloni dell’UFSP, sappiamo perfettamente come comportarci fuori casa. Ma come va la convivenza in famiglia tra le quattro mura domestiche? Soprattutto ora che trascorriamo più tempo a casa è importante comportarci bene pure lì. Anche se i nostri nervi sono un po’ più logori, ricordiamoci che… c’è sempre un’alternativa alla violenza. #cosìciproteggiamo

Lavarsi le mani

L'acqua calda calma il sistema nervoso vegetativo e vi rilassa. Allo stesso tempo vi proteggete da COVID-19.

Controllare la respirazione

Prima di perdere il controllo, concentratevi sulla vostra respirazione: inspirate per quattro secondi, trattenete il respiro per sei ed espirate per otto. Non respirate, però, in faccia ad altre persone.

Fare movimento

Basta mezz’ora di movimento senza figli per dimenticare lo stress quotidiano. Gli sport di resistenza sono molto indicati. Per di più, rafforzate il vostro sistema immunitario.

Distanziamento sociale

In caso di litigi, allontanatevi e fate un bel respiro. Contate fino a dieci o pensate a qualcosa di bello. Così per un attimo dimenticate anche l’emergenza coronavirus.