I valori trasmettono sostegno e orientamento

Che educazione ho ricevuto? Voglio trasmettere ai miei figli gli stessi valori che mi hanno insegnato i miei genitori? Come voglio impostare l’educazione dei figli insieme alla mia/al mio partner? Condividiamo gli stessi valori?

Le risposte a queste domande aiutano a prendere coscienza dei propri modelli e delle proprie idee in fatto di educazione. Con questa consapevolezza risulta più facile agire secondo i propri valori e obiettivi, ma ciò non significa necessariamente riprendere i valori dei propri genitori o della maggior parte della società.

I valori forniscono sostegno e orientamento per la convivenza

Ma cos’è esattamente un valore?

Affidabilità, attenzione, autonomia, impegno, lealtà, libertà, puntualità, rispetto, senso dell’ordine, sicurezza, sincerità, sostenibilità, spirito di squadra, stima e successo sono solo alcuni esempi. I valori forniscono sostegno e orientamento. Sono la base su cui si fonda la convivenza all’interno della famiglia e della società. Spesso, il ventaglio dei valori importanti per noi dipende dal contesto in cui viviamo e dalle condizioni in cui siamo cresciuti. Con il passare del tempo, i valori fondamentali all’interno di una società mutano.

Vivere, accettare e rispettare i valori: bando alla violenza

Quali sono i miei valori? Quali sono i valori della mia/del mio partner? Quali sono i valori della nostra famiglia?

Queste domande non servono solo a scoprire cosa vogliamo io e la mia/il mio partner. Servono anche a scoprire su cosa non intendiamo concentrare le nostre energie. Anche se altri attorno a noi non la pensano allo stesso modo. Valori e modelli educativi diversi vanno infatti accettati e rispettati, a patto che non si basino sull’uso della violenza. La violenza fisica, quella psicologica e la trascuratezza minano la fiducia tra genitori e figli come pure l’autostima dei bambini. Questi ultimi hanno bisogno di riconoscimento, amore e fiducia.

Vivere i valori concretamente

Agire in base ai propri valori significa anche non limitarsi a dichiararli a parole, ma incarnarli, viverli concretamente. I genitori sono dei modelli e i figli imparano e scoprono i valori dei loro genitori…

  • osservando cosa fanno i genitori,
  • ascoltando cosa dicono e
  • sentendo come reagiscono in determinate situazioni.

I valori dei genitori influenzano notevolmente il loro comportamento nei confronti dei figli e si riflettono direttamente negli obiettivi educativi. Per esempio, il bambino che, aiutando spontaneamente ad apparecchiare e a sparecchiare la tavola, suscita gratitudine e reazioni di apprezzamento da parte dei genitori, impara che nella sua famiglia aiutarsi è un valore importante.

I genitori consapevoli dei propri valori sono in grado di motivare in modo più convincente i figli del perché nella loro famiglia vigono determinate regole e del perché danno importanza a tali regole. I genitori consapevoli di ciò che per loro è importante a livello educativo rafforzano quindi anche la propria autostima: possono accettare (più) tranquillamente ciò che gli altri (gli amici, i vicini ecc.) considerano giusto o importante, e offrire così ai loro figli proprie linee guida affidabili, fornendo loro sostegno e orientamento in questo mondo pluralista.

Background

Confrontarsi con i propri valori e obiettivi educativi è un elemento centrale del corso «Genitori forti – bambini forti» (Starke Eltern – Starke Kinder®).