non-chiudiamo-gli-occhi.ch: Notifica online dei sospetti di abuso sessuale di minori nel turismo

Estate, stagione di viaggi: il sito web non-chiudiamo-gli-occhi.ch informa i viaggiatori e gli specialisti del turismo sui rischi e i pericoli dello sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti nel turismo, illustra opzioni d’intervento e consente di segnalare facilmente i casi sospetti. L’offerta informativa in tedesco, francese, italiano e inglese è il frutto di una collaborazione tra il servizio specializzato ECPAT Switzerland della Fondazione Protezione dell’infanzia Svizzera e l’Ufficio federale di polizia fedpol.

Lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti quale effetto collaterale del turismo è una pagina triste. Il nuovo studio mondiale «Global Study on Sexual Exploitation of Children in Travel and Tourism» di ECPAT International, la rete globale contro lo sfruttamento sessuale e la tratta di minori, rivela che gli abusi sessuali su minori da parte di viaggiatori sono in aumento: più viaggiatori, nuove destinazioni e offerte turistiche come ad esempio le attività di volontariato in orfanotrofi o scuole nonché nuove possibilità tecnologiche aumentano il pericolo per bambini e adolescenti di finire vittime di sfruttamento sessuale.

Consigli per viaggiatori e specialisti del turismo nel sito web non-chiudiamo-gli-occhi.ch

Il servizio specializzato ECPAT Switzerland della Fondazione Protezione dell’infanzia Svizzera reagisce a questa tendenza: il sito web www.non-chiudiamo-gli-occhi.ch, creato nel 2010, è stato riveduto e completato con indicazioni sulle attività di volontariato. Offre preziose informazioni e consigli per i viaggiatori, gli specialisti del settore turistico e le organizzazioni turistiche.

Nel sito è inoltre integrato il modulo di notifica online ufficiale dell’Ufficio federale di polizia fedpol, che permette ai viaggiatori di contribuire alla lotta contro questo fenomeno: se notano qualcosa di anomalo in vacanza o in viaggio possono segnalarlo direttamente all’Ufficio federale di polizia fedpol, fornendo così un prezioso contributo alla lotta contro gli abusi su minori, la pornografia infantile e la tratta di minori in Svizzera e all’estero.

L’offerta informativa è disponibile in italiano, tedesco, francese e inglese.

Sito web

www.non-chiudiamo-gli-occhi.ch

www.nicht-wegsehen.ch

www.ne-detournez-pas-le-regard.ch

www.dont-look-away.ch

Studio di ECPAT International

www.globalstudysectt.org

Torna indietro